L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

19/02/2007 09:12:29

Eiaculazione

Esimio dottore, certo della sua cortese risposta passo a chiedere :
sono stato in cura farmacologica per una depressione molto forte ( ancora oggi prendo faxine 75 ) che mi ha portato una forte diminuzione della libido. Sono stato moltissimo tempo senza avere rapporti sessuali. Ora sto incominciando a riprovare ma aveerto ancora fastidi. Oltre a non avere ancora una libido come prima della malattia avverto i seguenti fastidi;
fuoriscita di liquido prostatico quando mi sforzo, e bruciore quando eiaculo. La mia domanda è questa. Riuscirò a ritornare come prima quando smetterò di prendere i medicinali e a cosa sono dovuti i fastidi precedentemente descritti. Grazie per le risposte che vorrà darmi.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/02/2007

Caro lettore ,
vista la sua forzata astinenza sessuale i disturbi , i "fastidi" ,che lei lamenta, potrebbero essere dovuti ad una congestione delle vie seminali. Per gli altri quesiti "più specifici", non conoscendo in modo dettagliato la sua situazione clinica , mi è difficile risponderle attraverso una semplice e-mail.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra