05/04/13  - Emoconcentrazione - Cuore circolazione e malattie del sangue

Emoconcentrazione




Domanda del 05 aprile 2013

Domanda


soffro di emonconcentrazione mi hanno riscontrato una pioccola placca all'altezza della gola e mi avevano suggerito di prendere un fluidificante del sangue ma non posso prendere la cardioaspirina perche' soffro di ernia iatale e reflusso esofageo dalla gastroscopia risulta il cardias totalmente aperto inoltre ho il colesterolo a 280 prendo per questo il crestor ma avverto dolori muscolari e capo giri cosa posso fare ?esistono prodotti piu leggeri o con meno controindicazioni ? sono anche IN MENOPAUSA E in sovrappeso ma per questo sto facendo dei controlli alla tiroide
Risposta del 08 aprile 2013

Risposta


L'aspirina non è controindicata se vi è solo un'Ernia iatale con reflusso, senza che vi sia una Gastrite. Si possono anche assumere dei prodotti gastroprotettori insieme all'aspirina. Inoltre, esistono altri farmaci per ridurre la coagulabilità del sangue e prevenire eventuali Trombosi, ma glieli deve prescrivere il suo medico di famiglia.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico


Potrebbe interessarti
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Cuore circolazione e malattie del sangue
01 settembre 2017
News
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 agosto 2017
News
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male
Cuore circolazione e malattie del sangue
02 agosto 2017
News
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male