L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

25/07/2005 12:36:09

Emorraggia cerebrale

Cerchero` di essere breve e chiara e scusate l`uso di termini
non tecnici.
Mio padre ha 60 anni. E` stato operato al cuore 11 anni fa e
avendo una valvola metallica segue una terapia con
anticoagulate. Ha avuto un emorragia cerebrale 20 girni fa.
Hanno sospeso il coumadin e inserito calcioperina fino a
quando con tramite angiotac non vedranno quale e` stata la
causa dell`emorraggia.
Sette mesi fa ha avoto un emorreggia nella zona surrenale.
Non e` stata capita la causa. Circa una volta al mese ha
comparsa di febbre forte con brividi e di breve durata. Ha il
ferro e l`emoglobina con valori bassi anche prima delle
emorraggie. Puo` essere tutto collegato? Che consigli di
indagine ci potete fornire?
Se sono necessarie altre informazioni sono a disposizione.
Grazie anticipatamente
Miriam Chiaramonte



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/09/2005

La domanda non mi sembra di pertinenza neurologica, visto che la causa dell'emorragia cerebrale sembra essere, verosimilmente, la terapia con Coumadin. Per quanto riguarda le febbri ricorrenti, non sono di pertinenza neurologica.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Risposta del06/09/2005

Con molta probabilità l'emorragia cerebrale è dovuta al necessario uso del farmaco. Fanno comunque bene i Colleghi a studiare il circolo cerebrale per escludere la presenza di malformazioni vascolari anch'essi possibile causa di emorragia.
Se il sanguinamento è stato spontaneo (cioè non causato dalla rottura di una malformazione vascolare) e non tale da dovere essere evacuato chirurgicamente, esso si riassorbirà nel tempo. Consulti anche un cardiochirurgo o un cardiologo per valutare la possibilità di sostituire il Coumadin con altri farmaci anticoagulanti, un pò meno "pericolosi".
Ci tenga informati, cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra