L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

06/07/2006 22:15:40

EMORRAGIA TRONCO CEREBRALE

SALVE E GRAZIE PER L'ATTENZIONE.
MIO PADRE UN MESE FA HA AVUTO QUESTA EMORRAGIA E DOPO 1 SETT. DI COMA E DUE DI COMA VIGILE OGGI I MEDICI ANNO DETTO CHE L'EMATOMA SI E' ASSORBITO E NON E' PIU' DA CONSIDERARSI IN COMA VIGILE.MIO PADRE NON RIESCE A PARLARE MUOVE LE GAMBE A MALAPENA SOLO SU RICHIESTA LE BRACCIA SI STANNO CHIUDENDO SEMPRE PIU' RESPIRA DA SOLO NON DEGLUTISCE E HA LA FEBBRE DA UNA SETTIMANA E I MEDICI VISTO CHE GLI ESAMI SONO TUTTI OK E ANNO PROVATO OGNI TIPO DI ANTIBIOTICO DICONO CHE PROBABILMENTE SI E' GUASTATO QUELLO CHE REGOLA LA NOSTRA TEMPERTURA.IO SONO ENTRATO IN CONTATTO CON MIO PADRE SCRIVENDO SU UNA LAVAGNETTA E VISTO CHE DICE DI NON SENTIRE NIENTE NE DA ORECCHIO SX NE DA DX VI CHIEDEVO SE CASI COME QUESTI POSSONO TRAMITE RIABILITAZIONE RECUPERARE QUALCOSA TIPO L'USO DELLA PAROLA O SE E' IMPOSSIBILE CHE TORNI A PARLARE!VORREI GENTILMENTE UN VS.PARERE GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/07/2006

Le notizie sono un po' poco chiare, comunque credo che sia presto per formulare una prognosi e comunque bisognerebbe visitare il paziente e cercare di capire di che entità è l'eventuale danno sul tronco cerebrale.
Auguri

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra