L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

31/10/2006 12:08:38

Emorroidi?

Salve, sono un uomo di 40 anni che pratica costantemente attività fisica. Da una ventina di giorni ho notato, dopo un giorno con prurito anale, la presenza di un "nodulo" duro all'esterno dell'ano. Il "nodulo" è collegato con il retto tramite un breve "cordone" che potrebbe essere una vena. Mai notato presenza di sanguinamenti. Pensando fosse un'emorroide, sono andato in farmacia dove mi è stata data una crema cortisonica. Ho iniziato a usarla e il "nodulo" si è ammorbidito e ridotto di dimensioni anche se non è ancora del tutto scomparso. Ha
E' possibile che sia un'emorroide?
Quanto tempo durano?
Consiglia una visita specialistica?
Chi è il medico specialista in emorroidi?
La ringrazio per l'attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/11/2006

Probabilmente è un nodulo emorroidario trombizzato,la terapia cortisonica non è la terapia più indicata,altri farmaci avrebbero dato un effetto più rapido per la soluzione della Trombosi .Consiglio sempre di evitare automedicazioni e di proseguire terapie sollecitate da farmacisti, senza prima avere conferma, della effetiva validità ,dal proprio medico.Consiglio una visita coloproctologica.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra