L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

18/01/2007 20:45:40

Emorroidi e corpo femminile

Gentile dottore,
Le sarei molto grata se volesse darmi la sua opinione in merito a due miei dubbi.
Sin da giovanissima età (infanzia e adolescenza) soffro di emorroidi esterne di 4° grado; all’età di 17 anni sono stata operata per un grave prolasso dei vasi che mi aveva costretta a letto per più di una settimana. L’operazione a nulla è servita: le emorroidi si sono immediatamente riformate e ho sofferto di sanguinamenti continui nei successivi tre anni per una ragade, nonostante avessi radicalmente cambiato abitudini alimentari e quotidiane (sport per favorire i movimenti intestinali contro la stitichezza). Nessuno dei medici che mi ha visitata è stato in grado di aiutarmi.
Dai 22 ai 32 anni (con intervalli) ho assunto la pillola anticoncezionale per regolarizzare il flusso mestruale. Ora ho 33 anni. Vorrei chiederle questo:
- l’assunzione della pillola può incidere negativamente sulla situazione? (i ginecologi che ho avuto non mi hanno mai risposto esaurientemente)
- in caso di gravidanza e di parto naturale, quali sarebbero le conseguenze sul mio corpo, considerato che basta una stitichezza pur lieve (di due o tre giorni) per farmi peggiorare la situazione e perdere sangue alla defecazione per rottura dei vasi? La mia alimentazione è tale per cui solo mangiando 500gr di yogurt al giorno (come pranzo) riesco ad avere una discreta regolarità, e nella mia dieta non mancano mai verdura e frutta (a scapito soprattutto di carne, per cui sono diventata quasi vegetariana, mio malgrado).
La ringrazio molto per l’attenzione e la saluto cordialmente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/01/2007

Io credo che un adeguato trattamento, eventualmente chirurgico, dopo un' accurata diagnosi, possa risolvere definitivamente il suo problem. Auguri!


Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra