L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

13/05/2008 11:34:45

Emorroidi

Ho 50 anni. Ho sofferto, dopo l'adolescenza, di emorroidi. In famgilia sono ereditarie (papà e nonno paterno). Circa 10 anni fa mi sono messo a fare sport su una bici da corsa e dopo qualche tempo ho notato la quasi totale scomparsa del disturbo. Defecavo quotidianamente e tranne rare volte non avevo alcun problema. Da circa quattro anni ho rallentato le uscite in bici (da quotidiane con 20.000 km annui a 2 volte la settinana). Puntualmente sono ritornate le emorroidi. Stavolta ho anche una fastidiosa vibrazione all'ano. Mi devo preoccupare? Cosa può essere questo fastidio nuovo? Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/05/2008

Gentile utente
L'attivita fisica è importante per regolare alcune funzioni dell'organismo e per ridurre le complicanze della malattia emorroidaria legate alla sedentarietà.Quando ci troviamo in presenza di un prolasso rettoanale ed emorroidario avanzato , lo sforzo fisico ,al contrario favorisce il prolasso è l'insorgere della sintomatologia che riferisci. Le consiglio una visita coloproctologica per una valutazione del grado di prolasso emorroidario e per una programmazione terapeutica.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra