L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

08/03/2005 17:12:22

Epilessia

La mia ragazza soffriva di crisi epilettiche causate da un tumore al cervello, la seconda operazione è perfettamente riuscita(con la prima subita a !5 anni non si è potuto estirpere completamente il tumore) e da qualche mese non ha più crisi. Per quanto tempo ancora deve continuare ad assumere i faramci antiepilettici?(li prende da quando aveva 15 anni, ora ne ha 23) potrà un giorno eliminare l'assunzione e non solo ridurla?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/03/2005

Credo che se è solo un mese che la Sua ragazza non ha più crisi, questo significherebbe che in precedenza, nonostante la terapia, ne avesse ancora! In ogni caso prima di valutare l'opportunità di sospendere la terapia anitepilettica sono necessari periodici controlli clinici (dosaggio del farmaco ecc.)e strumentali (EEG, NMR).
Cordiali saluti e auguri.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra