L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

26/10/2007 13:22:34

Erisipela

Soffro di erisipela alla gamba destra da 21 anni. Si presenta una chiazza eritematosa all'arto inferiore destro con: brividi di freddo con conseguente rialzo della temperatura corporea anche con febbre elevata, malessere generale, una crisi di vomito iniziale, dolore alla parte eritematosa e occasionalmente alla safena della gamba dx. La prima volta che ho avuto l'episodio, il mio medico curante ha ipotizzato la diagnosi di erisipela, con cura antibiotica per via orale, il tutto si è risolto in una settimana, purtroppo dopo circa un mese emezzo si è ripresentato il problema, ho effettuato visita dermatologica dove, avendo avuto nell'anno precedente una puntura di zecca alla stessa gamba, mi è stata diagnosticata la MALATTIA DI LYME poi in un secondo momento esclusa da una ulteriore visita specialistica. Intanto il tempo passava con episodi alla gamba dx che si ripetevano ad intervalli irregolari di mesi o anche anni, facendo cura di antibiotici nei periodi di sfogo della malattia (punture di diaminocillina 1.200.000u.). Ho fatto un trattamento prolungato di diaminocillina partendo da una iniezione alla settimana per poi passare a dieci giorni, quindi a quindici, venti, fino a una iniezione al mese per un tempo complessivo di due anni. Questa cura si è rivela abbastanza efficace anche perchè sono stato senza sintomi per sette anni illudendomi che tutto fosse passato; infatti circa tre anni fa si è ripresentato il problema anche se in forma un pò ridotta, poi ripetuto altre due volte, nel frattempo ho fatto cura di antibiotici per via orale quali:RIBOTREX e MACLADIN. La mia domanda è questa, non esistono casi di erisipera recidiva che è stata curata? Confido nella VOSTRA risposta , ringraziandovi in anticipo. Saluti Luciano.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/10/2007

L'erisipela si cura con antibiotici.. ma spesso recidiva . E' necessario trattarla tutte le volte che ricompare.

Dott. Angelo Scalvini
Medicina generale convenz.
Specialista in Dermatologia e venereologia


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra