19/03/13  - Ernia cervicale e cefalea tensiva - Mente e cervello

Ernia cervicale e cefalea tensiva




Domanda del 19 marzo 2013

Domanda


Salve, sono un uomo di47 anni. Da circa tre anni soffro di disturbi neurologici, vertigini, mal di testa diffuso, formicolio che a volte si estende fino alle dita delle mani, attacchi d'Ansia, scarsa concentrazione e dolore alla nuca. Dopo circa tre mesi dall'insorgere dei sintomi mi sono rivolto da un neurologo, e mi ha diagnosticato una Cefalea tensiva da curare con laroxil e lexotan che non mi hanno dato benefici. Ho fatto anche una tac encefalo con esito regolare. Col passare del tempo questi sintomi sono diventati sempre piu presenti, il che ho fatto una risonanza magnetica senza mezzo di contrasto al rachide cervicale, con questo esito, protusione discale paramediana destra c3 c4, ernia discale mediana c4 c5 e mediana ad ampio raggio c5 c6, ernia discale mediana paramediana destra c7 d1. La mia domanda é se la causa dei miei disturbi possono dipendere da queste ernie, e se si possono operare in modo da risolverli. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta, cordiali saluti.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico


Potrebbe interessarti