L'esperto risponde

Domanda di: Scheletro e Articolazioni

03/10/2011 10:22:41

Ernia discale L5-S1 mediana-paramediana a sx e spondilosi cervicale

Salve a tutti, nel ringraziarVi per l'aiuto che offrite vorrei sottoporvi la mia situazione. Le patologie di cui soffro sono le seguenti:
- Ernia discale mediana-paramediana a sx con discreta impronta sul profilo ventrale del sacco durale e sul tratto emergente della radice "S1" sinistra (TAC).
- Quadro EMGrafico con segni di sofferenza muscolare neurogena cronica nei muscoli di competenza radicolare S1 bilaterale > a sx (Elettromiografia arti inferiori)
- Spondilosi diffusa con riduzione in ampiezza degli spazi discali compresi tra C2-C3, C5-C6 e C6-C7. Con riduzione della fisiologica lordosi cervicale (RX)
Queste patologie mi provocano quotidianamente una serie di problemi, talora invalidanti, che limitano in maniera marcata la mia efficienza in ambito lavorativo e privato. Soffro spesso di lombo-sciatalgia accompagnata da una sensazione di debolezza delle gambe (soprattutto quando svolgo determinate attività che comportano sforzi, prolungata stazione eretta o prolungata postura seduta ma su sedie rigide non ergonomiche). Inoltre l' artosi cervicale mi provoca spesso "cervicalgia" (con dolore intenso che riesco ad attenuare solo parzialmente con antinfiammatori) e di sovente anche "vertigini" con conseguente nausea.
Alla luce di tale situazione, vorrei porvi alcune domande:
1) Siccome in ambito lavorativo svolgo una mansione " abbastanza delicata" in cui l' efficienza fisica è un elemento fondamentale. Sarebbe il caso di chiedere di svolgere una mansione d' ufficio..???
2) L'esito dell' elettromiografia come deve essere interpretato...???
3) E' possibile che in due RX alla colonna cervicale, effettuate in anni diversi, segnalino una "spondilosi cervicale diffusa" mentre nella RMN non c'è traccia alcuna....???
Ringraziandovi per la disponibilità vi porgo cordiali saluti.
Luca.

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Scheletro e Articolazioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA