L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

29/07/2004 14:16:20

ERNIA DISCALE

Salve sono un ragazzo di 27 anni, vivo a Torino e da due anni a questa parte soffro di problemi alla colonna vertebrale. Ho già fatto di tutto ma con risultati scarsissimi. Le spiego: ho iniziato ad avere un dolore leggero in zona lombo.sacrale destra nel settembre 2002, ho fatto tutti gli esami possibili tra i quali raggi, RMN cervicale cerebrale primo e secondo tratto
colonna vertebrale, EMG, esami del sangue ecc.
Da tutto questo è risultato un ernia discale L5-S1 di modeste dimensioni, due protrusioni a livello dorsale D5-D6 D6-D7, due protrusioni a livello cervicale C5-C6 C6-C7. L'emg risultata tutto negativo sia arti inferiori che superiori a parte una leggerissima sofferenza al quinto nervo
lombare. Tutti i medici da cui sono andato (neurochirurgo, ortopedico , fisiatra, e chi ne ha più ne metta) mi hanno detto che non è assolutamente da operare perchè il problema non è solo l'ernia ma è la colonna che non svolge bene il lavoro che deve fare. Okey sono contento di non dover finire
sotto i ferri, ma ho fatto già di tutto per risolvere i miei problemi ma niente. Ho fatto fisioterapia, ozonoterapia, trazioni della colonna, massaggi nei punti nevralgici, cura di cortisone e miorilassanti ma niente a parte un leggero miglioramento. Allora ho pensato adesso di rivolgermi all'agopuntura, che forse non risolvera il problema ma almeno potrebbe toglire quel dolore che traffigge il mio fondo schiena da due anni a questa parte con tutti i relativi dolori che comporta! formicolii. mal di testa, bruciore, sciatica un dolore impressionante eccc.
Spero in una sua risposta anche se forse ho scambiato questa mail come fosse un consultorio, ma mi creda che si arriva anche a questo!! Grazie in anticipo anche solo se la leggerà!

P.s. ho iniziato a fare l'agopuntura e alla quanrta seduta non ho avuto nessun miglioramento anzi io trovo un peggioramento ma il medico che mi pratica l'agopuntura mi ha detto che è normale e di stare tranquillo che la reazione deve farla se no non servirebbe a niente!! e di avere fiducia!!!!!! per diminuire il dolore dovessi prendere delle medicine omeopatiche può essere un bene?? o faccio solo danni?!???? scusate per lo sfogo ma sono vermante stanco!!!
Andrea da Torino

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/03/2005

Caro ragazzo, mi spiace doverti rispondere a così distanza di tempo, ma partecipo da poco a questo sito.
Spero che nel frattempo abbia risolto il Tuo problema, se no riscrivimi, sempre che tu riesca a rintracciare questa mia risposta di ora.
E' chiaro che una diagnosi e una indicazione terapeutica non si possono fare senza visitare il paziente e senza vedere gli esami, ma, da quello che dici, sembri molto sofferente. In molti casi non è necessario che una ernia del disco sia di grandi dimensioni per creare dei disturbi e per essere rimossa chirurgicamente. Ci sono casi di piccolo frammenti situati all'emergenza di una radice che necessitano di trattamento chirurgico più che una grossa protrusione.
Prova a consultare qualche altro neurochirurgo e vedi se tutti sono d'accordo nel non intervenire!
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra