L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

10/09/2004 17:26:58

Ernia intraspongiosa di Schmorl

Gentilissimi
ho da poco eseguito una radiografia della rachide in toto per conoscere la causa di un improvviso mal di schiena sorto al rientro dalle vacanze.
Il referto madico, oltre a confermare la presenza di una scoliosi destro-convessa a largo raggio nel tratto di passaggio dorso-lombare (già presente da diversi anni), parla, in riferimento al tratto lombo-sacrale, di "Ernia intraspongiosa di Schmorl interessante la limitante somatica inferiore del corpo di D12".
Ora, vorrei sapere se è consigliabile rivolgersi ad uno specialista oppure eseguire un esame più approfondito, nonostante il mio medico di famiglia mi abbia detto che non è necessario.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/09/2004

La sua ernia intraspongiosa, dal nome preoccupante, non è in relazione con la attuale sintomatologia dolorosa. Il nodulo o ernia di Schmorl diagnosticatole l'accompagna fin dall'adolescenza ed è solo divenuto più visibile dal termine dell'accrescimento scheletrico. Presumibilmente la sua è una lombalgia contratturativa e dovrebbe, esistendo uno scompenso statico del rachide, far controllare la lunghezza dei suoi arti inferiori.

Dott. Spartaco Clemente
Medico Ospedaliero
MELITO DI PORTO SALVO (RC)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra