L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

28/06/2007 16:36:25

ERNIA OMBELICALE

MIO MARITO ETA ANNI 65 HA DALLA NASCITA UN'ERNIA
OMBELICALE CHE ORA HA RAGGIUNTO LE DIMENSIONI DI
UNA PRUGNA.DA CIRCA UN MESE SOFFRE DI DISTURBI ALLA
PANCIA .PURTROPPO CAUSA UNA CATTIVA ESPERIENZA
FINITA PER FORTUNA BENISSIMO NON SI AVVICINA
FACILMENTE ALLA CHIRURGIA.
COSA FARE COME PRIMO PASSO? A CHI RIVOLGERSI
A NAPOLI SENZA IL RISCHIO DI ULTERIORI DISAGI PSICOLOGICI ?
ATTENDO RISPOSTA GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/07/2007

Intanto è necessario stabilire un nesso certo tra la recente sintomatologia ("disturbi alla pancia") e la presenza da moltissimi anni dell'ernia ombelicale.
Mi rendo conto che la Chirurgia, a prescindere da personali pregresse esperienze, non è pratica alla quale ci si avvicini volentieri, ma purtroppo non vedo altra possibilità, se non altro per una iniziale valutazione e una precisa collocazione diagnostica dei sintomi lamentati. Solo in seguito sarà possibile decidere con serenità circa la necessità e l'opportunità di un eventuale trattamento chirurgico e fare anche delle scelte "logistiche".

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del01/07/2007

http://xoomer.alice.it/luciopiscitelli/Home.html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra