L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

23/03/2005 14:23:57

ESAME CITOLOGICO

ESAME CITOLOGICO (3 campioni) risulta: campione costituito prevalentemente da cellule uroteliali di superficie prive di atipie, rari granulociti ed un unico elemento caratterizzato da nucleo ingrandito e ipercromico e citoplasma lisato; non evidenza di emazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/03/2005

La risposta del citologo è senza dubbio soddisfacente, nel senso che da questa indagine non emergono lesioni proliferative del tratto urinario, in termine generico " papillomi".
Nel caso la citologia sia stata effettuata per controllo post - intervento per "papilloma" della vescica riterrei non indicato sottoporsi a controllo endoscopico, mi limiterei a consigliare un nuovo controllo citologico tra tre-quattro mesi.
Nel caso tale indagine fosse stata richiesta per un'ematuria monosintomatica ed episodica, potrei suggerire di eseguire un'ecografia dell'apparato urinario: se negativo non proporrei ulteriori accertamenti, in caso contrario il medico di Famiglia Le proporrà di proseguire nelle indagini.

Dott. Luigi Pascucci
Casa di cura convenzionata
Specialista in Urologia


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra