L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

07/03/2007 16:31:32

Esame tampone vaginale e urinicoltura

Ho effettuato un esame batteriologico perchè avevo fastidi vaginali ma anche crampi sotto la pancia,senza contare il fastidio più ricorrente per me che è quello di nn riuscire a trattenere la pipì perchè mi fa male la vagina. sia il tampone che l'urinocoltura hanno rilevato:CANDIDA ALBICANS e KLEBSIELLA PNEUMONIAE,con carica batterica 200000. di mia iniziativa ho preso per 5 gg DAFLON 100(xchè quelli avevo in casa),lavande con TANTUM ROSA due volte al giorno e TROVACORT 1% pomata due volte al giorno...nell'attesa di ricevere i risultati dell'esame batteriologico....avevo troppi fastidi e volevo bloccare la candida per evitare che incalzasse come la volta precedente. Ho avuto poi la risposta e l'ho comunicato al mio ginecologo,che telefonicamente mi ha detto di prendere:NOROXIN 400 2 volte al dì; FASIGIN-N ovuli 2 volte al dì. Il tutto per 6gg. Nn mi ha però spiegato cos'ho avuto,a parte la candida,e le sarei molto grata se lei me lo spiegasse visto che parlare con il mio ginecologo o avere una visita,è come farlo "con il presidente della Repubblica". Nn ritiene opportuno la copertura antibiotica per il mio fidanzato,con il quale prima ho avuto rapporti anche durante la candida,ma non lo sapevo. Approfittando della sua disponibilità,volevo chiederle:è possibile che abbia contratto quest'infezione anche negli ospedali? Perchè è da 3 mesi che li frequento per i continui ricoveri di mio padre che è all'ultimo stadio di una Cirrosi epatica.Infine mi è anche capitato di avere un rapporto al 2 giorno del ciclo e nn sò questo quanto possa influire sulle cose. Sicura di una sua risposta,ringrazio in anticipo e apresto.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/03/2007

Dai farmaci che le ha prescritto presumo che ha un'infezione delle vie urinarie e una Vaginite micotica. E' molto improbabile che abbia contratto queste infezioni in ambiente ospedaliero, e nemmeno ha influito il giorno del rapporto.

Dott. Alberto Bassi
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
SAN FERMO DELLA BATTAGLIA (CO)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra