L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

13/06/2007 15:41:53

Esami del sangue

Buongiorno,
a seguito malessere generale e pressione alta, la settimana scorsa ho fatto esami del sangue e urina.
Alcuni risultati non rientrano tra i cosidetti “valori di riferimento”.
Dall’esame dell’urina è emerso:
Glucosio = 50
peso specifico = 1.011
Dall’esame del sangue è emerso:
emocromo+formula – WBC = 10.20
glucosio = 137
s-POTASSIO: campione emolizzato: ripetere prelievo
Ho rifatto il prelievo e l’esito è stato:
s-POTASSIO: 5.25 – Campione emolizzato. Probabile sovrastima del K

Mi sono sorti questi dubbi:
come mai il sangue risulta emolizzato?
cosa c’è che non va nel mio sangue?
come mai WBC (globuli bianchi) sono oltre la soglia di normalità?

La ringrazio per l’attenzione che vorrà darmi, cordialmente,M.

età anni 42

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/06/2007

I suoi interrogativi sono secondari rispetto al problema più importante, costituito dal fatto che lei è affetta da grave obesità e Diabete mellito.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Risposta del16/06/2007

Data l'obesita' e il Diabete ,si consigliano in primis adeguata alimentazione ipocalorica e ipoglucidica,e regolare attivita' fisica di almeno 30 minuti per 5 giorni la settimana...questo per cercare di diminuire il peso.consiglio inoltre automonitoraggio glicemico con reflettometro,per valutare le glicemie in vari momenti della giornata;valutazione del profilo lipidico,della emoglobina glicata,visita cardiologica ,visita oculistica.Ne parli con il suo medico, e se d'accordo si rivolga al centro diabetologico a lei piu' vicino,in quanto curare il Diabete non è solo controllare la glicemia,ma controllare tutti i fattori di rischio cardiovascolare cercando di impedire l'insorgenza futura delle numerose complicanze.Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra