esito agoaspirato tiroideo e ecografia - Cuore e circolazione
L'esperto risponde

esito agoaspirato tiroideo e ecografia




Domanda del 26 maggio 2009
Buonasera, volevo avere indicazioni su come mi devo comportare per un nodulo tiroideo: ECOGRAFIA- nodulo di 4 cm , isoecogena ad ecostruttura disomogenea con piccola area liquida nel contesto e calcificazioni di 7,7 mm, ha cercine ipoecogena periferica. AGOASPIRATO- colloide scarsa, rari istiociti anche epitelioidi ed agrregati follicolari e lembi di cellule tiroidee, quadro citologico compatibile con lesione iperplastico-adenomatosa. Grazie per le risposte che vorrete darmi. Cordiali saluti.
Risposta del 30 maggio 2009
Il nodulo riscontrato è verosimilmente benigno anche se èdi dimensioni abbastanza consistenti e nel futuro potrà dare disturbi da compressione con un ulteriore aumento del suo volume. Le consiglio di rivolgersi ad un chirurgo esperto o in caso contrario di tenere sotto controllo il nodulo eseguendo una ecografia ogni sei-otto mesi e un agoaspirato fra diciotto-ventiquattro mesi. Non ha detto se la funzionalità tiroidea è normale per cui sarebbe utile sentire anche il parere di un endocrinologo per eventuale terapia medica.

Dott. Sandro Faragona
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Odontoiatria

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore e circolazione
Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Potrebbe interessarti