L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

29/07/2008 11:52:53

Esito risonanza lombosacrale

Questo è l’esito della RM che ho effettuato e vorrei sapere se la situazione si può controllare con delle terapie o se si deve intervenire chirurgicamente.
Alterazioni spondilo-disco-artrosi diffuse. Segni di degenerazione discale tra L2 – S1.
Al passaggio L2-L3 protusione discale con impronta a largo raggio sul sacco durale, più evidente in sede mediana paramediana sn.
Al passaggio L3-L4 protusione discale con impronta sul sacco durale, in sede paramediana sn. E parziale impegno intraforaminale omolaterale.
Al passaggio L4-L5 irregolarità strutturali dei piatti epifisari contrapposti. Modesta salienza dell’anulus in sede mediana.
Al passaggio L5-S1 irregolarità srutturali dei piatti epifisari contrapposti. Minima e focale salienza in sede paramediana sn.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/08/2008

mai si può consigliare qualcosa di chirurgico o non solo sulla base dell'esito di una RM, tanto meno nel suo caso. Va sempre precisato il sintomo e valutati i segni clinici ad una visita specialistica. Le compressioni ci sono ma spesso sono asintomatiche e come tali trattate.

Dott. Vincenzo Rollo
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Medicina fisica e riabilitazione
LECCE (LE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra