L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

28/01/2006 15:47:23

Esito risonanza magnetica

Da 3 anni soffro di acuferi e capogiri, mi sono sottoposto ad una risonanza magnetica che vi sottopongo.
RM ENCEFALO:
L'esame R.M. del distretto cranio-encefalico è stato e eseguito con tecinca di Fast Scan T1 sui piani sagittale e coronale, FAst Spin Echo DP e T2 ad alta risoluzione e FLAIR sul piano assiale, Fast Scan sui piani assiale e coronale dopo somministrazione ev di MdC paramagnetico.
Ampi spazi di Virchow-Robin alla covessità celebrale ed in regione nucleocapsulare.
Non si osservano aree di segnale alterato e di impregnazione patologica dopo somministrazione ev di MdC paramagnetico a carico del tessuto encefalico.
Il sistema ventricolare sopra e sotto-tentoriale è in sede e regolare.
Normali gli spazi sub-aracnoidei pericerebrali e pericerebellari.
RM ROCCHE PETROSE:
L'esame R.M. delle rocche petrose è stato eseguito con tecnica di Fast Scan T1 a strato sottile (0.8mm) sui piani assiale e coronale, Fast Spin Echo ad alta risoluzione e FIESTA 3D a strato sottile (0.6mm) sul piano assiale, Fast Scan T1 sui piani assiale e coronale dopo somministrazione ev di mdc paramagnetico.
Non rilevano aree di alterato segnale a carico del tronco encefalico e degli emisferi cerebellari.
Quarto ventricolo in sede e regolare così come le cisterne peripontine e quelle dell'angolo pontocerebellare.
Regolare decorso e segnale dei n.c. VII ed VIII da entrambi i lati.
Assenza di aree di alterato segnale a livelo delle cavità pneumiche petro-mastoidee.
Conservata morfologia e segnale delle strutture membranose dell'orecchio interno, bilateralmente.
Assenza di aree di impregnazione patologica dopo somministrazione ev di MdC paramagnetico. Gradirei una suo diagnosi. GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/02/2006

Il referto che lei ha riportato sull'esame dell'encefalo e degli angoli pontocerebellari (dove sono i nervi dell'udito e dell'equilibrio), non evidenzia dati patologici.

Dott. Giorgio Brughitta
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
Specialista in Radiodiagnostica


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra