L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

23/06/2006 14:26:00

Esofagite urge risposta

Questa è la terza volta che scrivo spero di avere una risposta, circa un mese fa ho fatto una gastroscopia referto:
ESOFAGO: regolare per calibro, mucosa iperemica al 3° inf. da reflusso, cardias incontinente.
STOMACO: contenuto mucoso e biliare abbondante in cavità, iperemia antrale per modificazioni da reflusso, non lesioni focali, biopsia unica per hp test. Piloro pervio.
DUODENO: nulla al bulbo e alla seconda porzione duodenale.
Conclusioni: Esofagite di grado a sec. Los Angeles per incotinenza cardiale.
Effettuato testH P con risultato negativo.
Si consiglia Esomeprasolo 20 mg 1 cp, deursil mite 1 cp la sera dopo il pasto e prima dei pasti principali peridon 1 cp
Ho successivamente eseguito una ecografia addome superiore sospetti calcoli alla bile, risultato negativo ecografia tutto ok, sospeso deursil mite.
Ora le vorrei chiedere:
1) esattamentente la mia Esofagite da cosa è provocata, dall' Esofagite so che si può guarire è il mio caso, o dovrò fare la cura per tutta la mia vita e non mangiare gli alimenti sconsigliati? E poi cosa non posso effettivamente mangiare (ogni medico dice la sua)? E' grave il mio problema?
2) Ho dovuto sospendere il peridon e successvamente anche il levobren (anticipato ciclo di 10 gg. e ingrossato seno), non ce un altro medicinale che posso prendere al posto di questi? L'esomeprazolo lo sto prendendo da 1 mese e sto meglio, ma sinceramente stavo meglio quando era abbinato all'altro medicinale.
Ringrazio per la risposta e mi scuso per essermi dilungata.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/06/2006

La gastroscopia rivela che lei ha due tipi di reflusso: quello di acido dallo stomaco verso l'esofago e quello di bile dal duodeno verso lo stomaco. Quest'ultimo non ha una grande importanza clinica e non serve il deursil per curarlo. Per il reflusso gastro-esofageo va bene l'esomeprazolo, meglio se 40 mg. Sicuramente l'aggiunta di peridon migliora il risultati, ma se le provoca quell'effetto collaterale (previsto in alcuni soggetti), non lo puo' prendere, tanto meno la levosulpiride. Puo' provare con una sola compr. prima di cena.Per quanto riguarda la dieta, questa deve esere abbastanza libera :eviti soprattutto di coricarsi senza avere digerito bene il pasto.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra