L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

04/11/2006 20:27:47

ESOFAGOGASTRODUDODENOSCOPIA

Mi capita spesso di digerire il pasto di mezzo giorno verso le 19 di sera e di avere continua acidita', il medico mia ha prescritto ESOFAGOGASTRODUDODENOSCOPIA che ha dato questo risultato:
ESOFAGO-
Presenza di 3 minuscole erosioni, diam.1.2 mm., marginalmente alla giunzione esofagogastrica, Stria "Z" incostantemente sopraslivellata fino a 1 cm rispetto all'impronta jatale, sita a 39 cm dalle arcate dentarie.
CARDIAS-
saltuariamente beante, pervio.
STOMACO-
qualche chiazza iperemica sulla mucosa antrale; non si osservano lesioni focali. Si eseguono prelievi bioptici per test enzimatico per H.P.
PILORO- normale
BULBO D.- normale
ii° DUOD.- normale
CONCLUSIONI Incontinenza cardiale con esofagite distale di grado "A" Gastropatia iperemica antrale lieve
TEST HEKLICOBACTER PYLORI NEGATIVO

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/11/2006

Si tratta di Esofagite da reflusso, provocata, cioe', dall'acido che refluisce dallo stomaco su verso l'esofago. Deve seguire una terapia con un inibitore dell'acidita' ( Lansoprazolo 30 mg o Esomeprazolo 40 mg) Tale terapiava proseguita anche per anni. Non ha effetti collaterali pericolosi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra