23/06/08  - Rischi che coporta intervento in laparoscopia - Cuore circolazione e malattie del sangue
L'esperto risponde

Rischi che coporta intervento in laparoscopia




Domanda del 23 giugno 2008
Gentile professore sono stato sottoposto tre interventi di ernie inguinali, e purtroppo tuti e tre interventi sono falliti.Ora tra un consulto e l'altro mi dicono che è meglio non intervenire più chirurgicamente,ma è meglio provare un intervento in laparoscopia,è più efficace ma più rischioso.Volevo delle risposte in merito,grazie D.N.G.
Risposta del 26 giugno 2008
L' intervento per ernia inguinale plurirecidiva e' sicuramente a maggiore rischio di ulteriore recidiva e di eventuali possibili lesioni delle strutture del funicolo spermatico rispetto all' intervento per ernia primitiva.
Sarebbe utile sapere quali tecniche sono state utilizzate le prime tre volte.L' intervento in laparoscopia, eseguito da un operatore con esperienza in questa metodica, se non sono presenti controindicazioni, e' un' opzione sicuramente valida in questo contesto. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue

Potrebbe interessarti
Gli esami per il cuore: quando e come affrontarli
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 aprile 2017
Focus
Gli esami per il cuore: quando e come affrontarli
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide
Cuore circolazione e malattie del sangue
10 aprile 2017
Focus
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide
Pressione alta: solo un iperteso su 5 segue la terapia
Cuore circolazione e malattie del sangue
06 aprile 2017
News
Pressione alta: solo un iperteso su 5 segue la terapia