07/02/06  - Tiroide - Malattie infettive
L'esperto risponde

Tiroide




Domanda del 07 febbraio 2006
buongiorno, volevo chiederle una cosa sulla tiroide. L'anno scorso (ottobre '04- febbraio '05) ho avuto una Tiroidite di de quervain, trattata con 5 mesi di cortisone. Continua pero' a rimanermi un dolore di fondo alla tiroide, che ricorda tantissimo il dolore della tiroiditie che ho avuto.
Il mio endocrinologo diceche non è possibile, anche perche il TSH, T3 e T4 sono nella norma. Secondo lei puo' essere la tiroide? Eventualmente che cosa posso fare? cosa altro potrebbe essere?
La ringrazio molto!
Risposta del 10 febbraio 2006
"Secondo lei puo' essere la tiroide?" certamente, bisogna controllare chi provoca la Tiroidite , se è un virus e prende il cortisone, amplifica il virus, questo cresce a dismisura perchè lei ha abbassato le difese con il cortisone, bisogna sempre andare all'origine del problema, non aggredire il sintomo, ma curare l'agente eziologico.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Malattie infettive


Tag: Malattie infettive

Potrebbe interessarti