Ecografia transvaginale dopo miomectomia - Salute femminile
L'esperto risponde

Ecografia transvaginale dopo miomectomia




Domanda del 28 febbraio 2016
Salve ho 29 anni e l'anno scorso sono stata operata all'utero per un mioma intramurale del fondo uterino di 12cm. Proprio ieri sono stata dal mio ginecologo e dall'ecografia è uscito un esito di utero nella norma come dimensioni ma globoso...che vuol dire globoso? Inoltre ha evidenziato delle piccole aree ipoecogene...cosa sono? Lui ha detto che può essere la cicatrice o l'inizio di un qualcosa ma non mi ha fatto approfondire? Adesso vi chiedo se mi devo preoccupare devo approfondire questa cosa o posso cercare una gravidanza con tranquillità? Poi volevo fare l'esame delle tube xkè leggo da internet che dopo miomectomia si possono creare aderenze alle tube. .è quasi automatica questa patologia o posso stare tranquilla? La ringrazio ma ho tanti interrogativi dove il mio medico ha dato poca importanza...
Risposta del 29 febbraio 2016
Utero globoso è una descrizione che si può fare durante la visita ginecologica, invece all'ecografia le dimensioni vengono misurate ed espresse in mm o cm. Non è assolutamente detto che si siano create delle aderenze che alterino le sue tube, quindi cerchi pure una gravidanza se sono passati almeno 6-8 mesi dall'intervento.




Dott.ssa Cinzia Bulletti
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Rozzano (MI)
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute femminile
Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Potrebbe interessarti
Dormire bene in gravidanza: ecco i consigli degli esperti
Salute femminile
23 gennaio 2017
Focus
Dormire bene in gravidanza: ecco i consigli degli esperti
Parto in casa: una realtà anche in Italia
Salute femminile
16 dicembre 2016
Interviste
Parto in casa: una realtà anche in Italia