24/02/16  - Piccoli focolai ipoecogeni - Fegato
L'esperto risponde

Piccoli focolai ipoecogeni




Domanda del 24 febbraio 2016
Buongiorno, verso i primi di dicembre vengo ricoverata per un calcolo al rene che poi ho rifatto nei giorni successivi essendo vicinissimo alla vescica,verso metà gennaio ritorno al pronto soccorso con forti dolori alla cervicale e alla schiena mi vengono fatte le analisi e dimessa con una serie di antinfiammatori tra cui tachidol e tachipirina da 1000g continuo con queste medicine per una settimana prendendo anche vari cerotti da applicare sul collo,a febbraio mi viene il raffreddore e tosse rincomincio con una serie di antinfiammatori per poi andare dal medico che mi diagnostica una tracheite e quindi giù antibiotico che associo al paracetamolo per la febbre e poi vari sciroppi per la tosse ecc....dopo una decina di giorni guarisco ma vi vengono dolori allo stomaco e al fegato faccio un'eco e il referto è che ci sono tre piccoli focolai ipoecogeni e che mi consiglia una rmc con contrasto...ho fatto gli esami del sangue e ho solo le gamma gt ( valore normale fino a 38)a 44...ho sempre qualche dolorino in zona fegato.Volevo sapere se l'uso di tutti questi farmaci possa centrare con questi piccoli focolai.Grazie
Risposta del 28 febbraio 2016
No, quei farmaci non possono avere relazione con le immagini descritte nell' ecografia

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Fegato


Tag: Fegato

Potrebbe interessarti