Prolasso valvola mitralica - Cuore e circolazione
L'esperto risponde

Prolasso valvola mitralica




Domanda del 29 febbraio 2016
Richiedo un parere per una mia parente donna di 75 anni con problemi alla valvola mitralica.

Ecocardiogramma di sabato 27-02-2016: prolasso del lembo anteriore soprattutto su A2 (aspetto mixoide) con possibile rottura di corda tendinea accessoria, condizionante un rigurgito eccentrico sulla parte laterale dell’atrio sx di grado severo (area del regurgito 15 ml) specie proto e tele sistolico. Presenza di onda S reverse sulle vene polmonari sx. Atrio SX severamente dilatato (volume 139 ml, diametro ap 45mm, area atriale 32, 3 cm2, lunghezza atriale 6, 89 cm ). Ventricolo destro non dilatato. Atrio dx lievemente dilatato (22 cm2 di area ). Lieve insufficienza aortica.

A agosto 2015 l’atrio aveva un volume di 83 ml, area atriale 24, 9 cm2 e lunghezza atriale 8, 69.

Vorrei sapere un vostro parere da confrontare con quello del cardiologo che l’ha visitata. Grazie


Risposta del 02 marzo 2016
Credo che vada valutata la possibilità di sostituzione della valvola, da parte di un cardiochirurgo.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore e circolazione
Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Potrebbe interessarti
Donare il sangue: un gesto di altruismo e responsabilità
Cuore e circolazione
30 gennaio 2017
Interviste
Donare il sangue: un gesto di altruismo e responsabilità
Ipertensione: troppo spesso sconosciuta e non curata
Cuore e circolazione
25 gennaio 2017
News
Ipertensione: troppo spesso sconosciuta e non curata