Sensazione di oppressione cardiaca giramenti di testa - Cuore e circolazione
L'esperto risponde

Sensazione di oppressione cardiaca giramenti di testa




Domanda del 29 dicembre 2015
Salve. Ieri sera ho fatto 2 tiri ad una sigaretta anche se sto smettendo. Fatto sta che subito dopo sono iniziati giramenti di testa sempre più forti che hanno portato anche vomito. Ovviamente la paura mi ha fatto aumentare i battiti. Ho misurato la pressione e avevo 145/90 un po alta. . Poi ho iniziato ad avere sensazioni strane al petto e sentivo il battito anche se non molto veloce ma affaticato. . Sentivo ogni singolo battito. Volevo andare in ospedale ma sapevo che mi avrebbero tenuto in sala d'adoetto 10h e poi non mi avrebbero detto nulla. Quindi ho deciso di aspettare e stendermi un po'nel letto. . I giramenti di testa non si sono fermati fino a quando non ho dormito. Ho fatto 2ore di sonno e mi sono svegliato con gli stessi sintomi al cuore con in aggiunta dolori al braccio sinistro spalla sinistra collo gabbia toracica sempre parte sinistra. La mia famiglia mi ha fatto mangiare, non sono riusciti a mangiare molto ho avuto nausea lo stesso. Ho passato tutta la notte con le stesse sensazioni, mi addormentavo e mi svegliavo ed era sempre uguale. Mi sono svegliato l'ultima volta alle 15 ero stanco come se avessi dormito poco e la tachicardia, la sensazione di oppressione il respiro corto c'erano ancora. Unica cosa i giramenti di testa non c'erano. Non sono riuscito a mangiare più di due forchettate di riso. Ora sono le 18 e io sono ancora così con questa sensazione che non mi abbandona. Non riesco a spiegarmi le cause di questo mio stato. Non so se possa essere dovuto al fatto che sto smettendo di fumare. Mi sono fissato un po che possa essere il cuore la causa di tutto o un Infarto. .. Io sono un tipo ansioso si è vero ma a differenza di altre volte questa volta mi sembra diverso. Cosa devo fare? Cosa può essere? Aspetto risposta grazie in anticipo! Kevin
Risposta del 04 gennaio 2016
Tutto quello che posso dirle è che i suoi disturbi non fanno pensare al cuore, anche se lei avverte i battiti. Deve pensare ad altre cause. Anche l'ipotesi della riduzione del fumo è valida.




Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore e circolazione
Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Potrebbe interessarti
Donare il sangue: un gesto di altruismo e responsabilità
Cuore e circolazione
30 gennaio 2017
Interviste
Donare il sangue: un gesto di altruismo e responsabilità
Ipertensione: troppo spesso sconosciuta e non curata
Cuore e circolazione
25 gennaio 2017
News
Ipertensione: troppo spesso sconosciuta e non curata