L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

22/09/2006 14:12:35

Esposizione idrocarburi

Sono un lavoratore che lavora all'interno di un impianto chimico e,malgrado tutte le sicurezze aziendali,talvolta esposto a idrocarburi(benzolo,toluolo e idrocarburi alifatici c4,c5,c6,ecc).Negli ultimi anni ho notato che ad una breve esposizione per fare manutenzione varie,si irrita la gola per qualche giorno.Poi noto che l'irritazione compare anche facendo benzina all'auto con self-service.
Volevo cortesemente una Vostra opinione e se ci sono esami specifici da per fare dopo 16 anni che lavoro in questo ambiete di lavoro (lastre a polmoni,esami sangue specifici ecc.).
Ringraziando per la Vostra cortese risposta,
Distinti Saluti

N.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/09/2006

molto probabilmente è sensibilizzato ai tossici cui, in un modo o nell'altro è venuto a contatto.
esiste una terapia che si chiama TERAPIA CHELANTE, che, preceduta da esami specialistici che individuano le sostanze cui ella è venuto a contatto ( mineralometria subatomica intracellulare) indicano gli schemi da somministrare.
il sito da verificare è www.sitec.it il sito uficiale della società italiana di terapia chelante.
cordialità

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra