L'esperto risponde

Domanda di: Infezioni

16/05/2009 16:17:13

Faringite cronica catarrale

Ho 60 anni e insegno alle superiori da 34 anni. Sono sempre stata un po' delicata alle vie respiratorie, ma quest'anno dal mese di Febbraio, ho cominciato a soffrire di Mal di gola ripetuto (senza febbre), curato con antibiotici a largo spettro. Dopo 3 episodi, il quarto si è verificato lo scorso 8 maggio: mal di gola, soprattutto di notte, catarro depositato in gola soprattutto al mattino e forte raucedine. Sono andata da un bravo otorino della mia città e mi ha diagnosticato : deviazione del setto nasale con ipertrofia dei turbinati e faringite catarrale cronica. Le corde vocali sono a posto. Mi ha prescritto un mese di cure con Rinostil, Biorinil per 10 giorni, Sedocalcio e Polimed per 20 giorni. Ho iniziato la terapia da 5 giorni; sono un po' migliorata però non ancora guarita. Cosa ne pensa? Può darmi anche un suo parere? Sono preoccupata, anche perchè insegnando ho paura che la situazione peggiori ancora di più.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del24/05/2009

Una respirazione nasale inadeguata può influire negativamente sulla gola e mi sembra che la strategia terapeutica intrapresa sia corretta, nell'ottica di una valutazione dei risultati a distanza di qualche mese.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)



Altre risposte di Infezioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA