13/01/16  - Fastidio infinito clb - Scheletro e Articolazioni
L'esperto risponde

Fastidio infinito clb




Domanda del 13 gennaio 2016
Come da titolo vorrei spiegare il mio problema al clb che mi affligge da circa 5 mesi.
sono un ragazzo di 24 anni e circa 5mesi fa praticando calisthenics(disciplina workout a corpo libero) sentìì un forte folore alla spalla durante un esercizio più o meno complicato ,quindi decisi di andare da un ortopedico che mi diagnosticò un "infiammazione al capo lungo bicipite".
Da questa infiammazione sono partite subito le cure quindi ho effettuato:
10 sedute di laserhilt
integratori per tendini a base di curcuma
Riposo

Dopo circa 1 mese e mezzo di codeste cure il problema si è risolto si e no , dicioamo al 50%.
Decido di farmi visitare da un chirurgo della spalla dove conferma la diagnosi dell'ortopedico precedente.
Il chirurgo mi effettua una terapia infiltrativa di cortisone e acido ialuronico, quindi ho effettuato 5 infiltrazioni(1 a settimana)
n2 bustine al giorno di Tendiflox (mattina-pom)
Cerotto Betesil applicato 24ore prima dell'infiltrazione
Riposo
Riposo di 1 mese post fine infiltrazioni + Tendiflox

Dopo questa cura pensavo che il problema fosse stato risolto , avendo la spalla debole non ho provato a sforzare e quindi non ho potuto verificare la perfetta guarigione. Dopo 1 mese post infiltrazioni di riposo incomincio a muovere la spalla ed effettuo movimenti giornalieri etc. ma dopo un pò di tempo continuo ad avere dei leggeri fastidi all'interno della spalla quasi alla clavicola
con debolezza che arriva dalla scapola fino a sopra la clavicola(quasi sul petto), forse ho pensato ho bisogno di fisioterapia,
invece decido di effettuare un ecografia per verificare al 100x100 che ho bisogno di fisioterapia. Bene dunque dopo 4 mesi e mezzo di questo fatidico problema ecco la diagnosi dell'ecografia:

Esame eseguito con sonda lineare 7.5 MhZ
Piani cutanei integri
non evidenti versamenti intra extra articolari;
si segnala modico assottigliamento del tendine del capo lungo bicipite omerale.
Attuamente percepisco dei lievi fastidi all'interno della spalla con alcuni movimenti limitati e presenza di scricchiolio del tendine,tipo se ci fosse attrito tra i tendini/muscoli
Problema risolto post infiltrazioni + lungo riposo circa all'90& ma non sono convinto e continuo ad essere molto amareggiato.
Le mie domande sono:
Ho bisogno di un operazione come ultimo step? preciso che sono stato 5 mesi a riposo senza fare sforzi durante le cure etc.
Siamo sicuri che si parla di infiammazione del clb?
Risposta del 17 gennaio 2016
Gentile paziente,
nelle patologie muscolo tendinee è utile iniziare con una ecografia per la conferma della diagnosi clinica, seguito, se occorre, da un normale esame radiografico. Consiglio di effettuarlo ora.
Metta da parte tutte le terapie precedenti, e si limiti a sedute di "MOBILIZZAZIONE ATTIVA ASSISTITA" dell'articolazione con blandi esercizi di rinforzo per il bb.
10 sedute da ripetere dopo 2 settimane.
Se vuole, mi comunichi l'esito dell'esame radiografico, per eventuale ulteriore ricerca e/o trattamento fisioterapico.
Saluti




Dott. Pasquale Prisco
Medico Ospedaliero
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Il profilo di PASQUALE PRISCO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Scheletro e Articolazioni



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
In giardino senza rischi: ecco il decalogo degli esperti
Scheletro e articolazioni
26 maggio 2017
News
In giardino senza rischi: ecco il decalogo degli esperti
Adolescenti pigri, ossa deboli
Scheletro e articolazioni
09 maggio 2017
News
Adolescenti pigri, ossa deboli
Artrite reumatoide: le risposte alle vostre domande
Scheletro e articolazioni
20 aprile 2017
News
Artrite reumatoide: le risposte alle vostre domande