21/02/13  - Fastidio rettale - Stomaco e intestino

Fastidio rettale




Domanda del 21 febbraio 2013

Domanda


ho 40 anni da qualche giorno ho un dolore fastidio rettale, come quando si evacua in Stitichezza, che ti rimane quel senso di dolore o fastidio, niente sangue, niente perdite di nessun tipo, da cosa potrebbe dipendere? mi scusi il disturbo. .. grazie Simona
Risposta del 21 febbraio 2013

Risposta


potrebbe trattarsi di una ragade anale . si affidi ad un proctologo

Dott. Mario Rogheto
Casa di cura convenzionata
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Gastroenterologia
Pesaro (PU)

Il profilo di MARIO ROGHETO
Risposta del 21 febbraio 2013

Risposta


Salve, il tipo di disturbo descritto potrebbe far pensare ad una patologia dello sfintere anale (spasmo dello sfintere), oppure ad un interessamentom infiammatorio del plesso emorroidario, che spesso si manifesta con tali sintomi senza sanguinamento o prolasso del gavocciolo emorroidario. In ogni caso, poichè tale disturbo specialmente se protratto nel tempo potrebbe evidenziare una patologia di altro genere, sarebbe doveroso un controllo specialistico anche di base (esplorazione rettale e anoscopia) presso un ambulatorio proctologico. Buona serata.

Dott. Alessandro Medda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Carbonia (CI)

Il profilo di ALESSANDRO MEDDA
Risposta del 22 febbraio 2013

Risposta


Gentile Signora è difficile rispondere in base a quanto rifierisce. Si può dedurre che quello che lei riferisce non è un dolore molto forte e pertanto potrebbero essere escluse alcune patologie tra cui per esempio la ragade anale che normalmente causa un dolore invalidante che persiste dopo la defecazione e alle volte spinge addirittura il paziente a evitare di defecare per non soffrire. Rimane tutta una serie di altre patologie che potrebbero essere escluse o confermate solo con una visiita. Potrebbe darsi che non abbia niente di particolare
Auguri

Dott. Giovanni Salamina
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Magenta (MI)

Il profilo di GIOVANNI SALAMINA
Risposta del 22 febbraio 2013

Risposta


Nessun disturbo. Potrebbe trattarsi di una piccola emorroide interna che sta formandosi. Può farsi consigliare anche dal farmacista una pomata adeguata . Se il disturbo non regredisce, lo specialista più esperto da cui farsi eventualmente vedere è il proctologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Stomaco e intestino



Potrebbe interessarti
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Stomaco e intestino
11 agosto 2017
Ricette
Fusilli di kamut in crema di basilico e dadolata “caprese”
Dieta mediterranea per il benessere del colon
Stomaco e intestino
07 agosto 2017
News
Dieta mediterranea per il benessere del colon
Ai batteri buoni dell’intestino piacciono i mirtilli rossi
Stomaco e intestino
13 luglio 2017
News
Ai batteri buoni dell’intestino piacciono i mirtilli rossi