L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

21/06/2006 18:46:09

Febbre Persistente

Salve Dottore! Dopo circa 1 mese di febbre persistente dai 37,0 gradi della mattina fino ai 37,5 gradi della sera e dopo numerosi esami clinici effettuati tra cui rx torace, emocromo completo pannelo EPV e tampone faringeo, questa febbriciola continua a persistere continua a persistere portandomi un generale stato di malessere soprattutto la sera. Il mio dottore mi ha detto che bisogna solo aver pazienza in quanto questa forma virale prima o poi se ne andra' da sola. nei miei ultimi esami risulta che ho 2 valori sballati:
ANTICORPI ANTI MICOPL Asma IGG 156 (rif. fino ad 85)
VCA: Anti-antigene Capsidico Epstein Barr Virus IGG 31 (Rif. inferiore a 11,5)
Il mio specialista mi ha detto che in passato sicuramente ho contratto la Mononucleosi ma al momento avendo i valori IGM negativi in pratica non c'e nessun residuo e quindi sto bene. Continuo ad avere anche un forte Mal di gola . Che altri esami mi consiglia? E' vero che il virus della Mononucleosi anche se gia' avuta a distanza puo' creare questa febbriciola come ho sentito dire.?Grazie anticipatamente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/06/2006

ANTICORPI ANTI MICOPL Asma IGG 156 (rif. fino ad 85)
VCA: Anti-antigene Capsidico Epstein Barr Virus IGG 31 (Rif. inferiore a 11,5)
Mancano Gli EBNA e gli EA. Ma anche altri esami molto importanti per risalire alle cause che determinano la sua patologia.
Oramai, in letteratura internazionale, è stato ampiamente dimostrato che il virus di Epstein-Barr, EBV, agente della Mononucleosi , ha la capacità e la caratteristica di permanere nell’organismo, nonostante la produzione di anticorpi IgG, non ha alcun significato la distinzione fra IgG e IGM, per rilevare se una infezione è ancora attiva o meno. Picchè il virus ha la caratteristica di produrre proteine per nascondersi al sistema immunitario e pertanto non venir più intercettato. Quindi la correlazione fra IgG e IgM, non è più considerata scientificamente attendibile.
Come vede , la presenza dei Mycoplasmi e del virus di Epstein-Barr, sono i responsabili della sua patologia. Si deve applicare una terapia adeguata per aiutare il sistema immunitario a portarli via.
Certamente il virus, può provocare tutta la sua sintomatologia e va portato via il più velocemente possibile.
Ora ha una soluzione ai suoi problemi, sia diagnostica, che terapeutica.
Saluti




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra