L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

28/07/2006 12:56:55

Febbre ricorrente

Dal 1 gennaio di quest' anno sono soggetto ad episodi febbrili (n. 8 ad oggi) di breve durata (1 ora) preceduti da brividi e talvolta tremore scuotente;si manifestano sempre di notte e la temperatura raggiunge 37,5 °, 38°.Ho eseguito tutti gli esami clinici, ecografie addominali e urinocoltura) consigliati ma il disturbo si ripresenta;potrebbe essere attribuito allo stress?grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/07/2006

Assolutamente no, lo stress non ha nessuna colpa nel provocare i suoi stati febbrili. Ha eseguito veramente tutti gli esami necessari per dimostrare l’agente patogeno responsabile dei suoi disturbi?. Spesso ho constato che con una attenta analisi di esami eseguiti, questi conducevano ad una diagnosi precisa.
Consideri che in casi simili, i virus responsabili sono Adenovirus, Cytomegalovirus, Parvovirus, Epstein-Barr, virus epatici, che vanno attentamente cercati. La medicina biologica mi offre esami strumentali per eseguire questo lavoro, e per eseguire una terapia rivolta a eliminarli dall’organismo.





Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra