L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/03/2006 16:44:48

Febbricola...

Buongiorno,
ho una febbricola da un mese che varia da 36.8 la sera fino a 37.4. E' iniziato con un raffreddore e un pò di tosse. Poi visto che non passava con delle semplici aspirine o antinfiammatori, ho fatto degli esami del sangue da cui è risultato che VES e PCR sono nella norma. Il mio medico mi ha prescritto comunque un antibiotico (Rokital, di solito prendevo l'Augmentin che nell'ultimo anno non mi faceva effetto) ma non è cambiato nulla. Ho fatto ulteriori esami da cui è risultato:
TAS 841 (in ottobre 390)
EBV VCA IGG: 32.7 positivo
EBV VCA IGM: 44.5 positivo
che sono gli unici valori fuori dalla norma in quanto il resto (globuli bianchi, linfociti, ecc. sono nella norma e urocolutura negativa, tampone faringeo negativo, monotest negativo, LDH, Beta 2 micorglobulina nella norma). Ho eseguito anche rx torace, eco collo e addome da cui non è emerso nulla di rilevante.
Dalla visita dall'otorinolaringoiatra è emerso che forse posso avere una tonsillite cronica e mi ha prescritto 4 punture di penicillina anche se non è in atto nessuna infezione virale o batterica, prima di pensare ad una eventuale operazione. Il mio medico di famiglia mi ha anche detto che posso avere una ricaduta della mononucleosi visto che l'ho già fatta molti anni fa ma anche se le IGM sono positive non ho i globuli bianchi alti e altri sintomi. In tal caso però l'antibiotico non avrebbe nessun effetto e indebolirebbe il mio sistema immunitario.
I valori completi degli esami sono i seguenti:
EMOCROMO
WBC 8.4
RBC 5.78
HGB 11.0
HCT 35.2
M.C.V. 60.8
M.C.G. 19.1
M.C.H.C. 31.4
RDW 16.4
PLT 395
MPV 12.6
PCT 0.50
PDW 17.8
FORMULA LEUCOCITARIA
neutrofili 66%
linfociti 29%
monociti 3%
eosinofili 1%
basofili 1%
VES 11
PCR 0.11
TAMPONE FARINGEO STREPTO.BETA EMOLITICO NEGATIVO
EMOCOLTURA NEGATIVO
LDH 219
BETA 2 MICORGLOBULINA 1.11
MONOTEST NEGATIVO
TAS 841
EBV VCA IGG 32.7
EBV VCA IGM 44.5
CMV IGG 3.50
CMV IGM <8.0
elettroforesi
proteine totali 7.9
albumina 60.20
alfa 1 4.00
alfa 2 7.60
beta 1 5.40
beta 2 3.90
beta totali 9.30
gamma 18.90( leggermente sopra i valori limite di 18.8)
tsh 1.13
Dagli esami risulta la mia anemia mediterranea.
Vorrei sapere un suo parere (soprattutto per il DOTT.MOSCHINI che ha già analizzato la mia situazione in un mia richiesta precedente e mi chiedeva i valori completi degli esami) perchè inizio a preoccuparmi della mia situazione.
grazie



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/03/2006

TAS 841 (in ottobre 390)
EBV VCA IGG: 32.7 positivo
EBV VCA IGM: 44.5 positivo (riacurizzazione della Mononucleosi )
Monotest non è attendibile,
“non ho i globuli bianchi alti e altri sintomi”. Per questo che va fatta la tipizzazione linfocitaria e sottoppolazioni.
CMV IGG 3.50
CMV IGM 8.0

La febbretta è determinata dal virus di Epstein-Barr, EBV, ma è presente anche il citomegalovirus. Per questo gli antibiotici non funzionano, lo streptococco ha già prodotto una risposta, ma difficilmente si riesce a rilevare con il tampone faringeo, perchè si può essere infilato in tantissimi altri posti. Gli esami vanno eseguiti quelli più specifici, in modo da monitorizzare lo stato del suo sistema immunitario, e verificare la possibilità che si verifichi un mimetismo molecolare, comunque prevenire la sua comparsa.
In questo caso rende necessaria anche la Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche. E la Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25, ma anche una indagine sulla funzionalità tiroidea:
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Sia per valutare bene la diagnosi e la terapia susseguente.





Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra