L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

16/07/2008 18:54:25

Febbricola da tre mesi

La mia temperatura corporea è di 36.3°. Da circa tre mesi ho verificato un'innalzamento di quest'ultima, che durante il giorno raggiunge i 37°-37.1°.
Ho effettuato i seguenti esami:
REAZ. WIDAL;
REAZ. WRIGHT;
TEST PER MONONUCLEOSI;
TOXOPLASMA (anticorpi IgG);
TOXOPLASMA (anticorpi IgM);
ANTICORPI IgG CYTOMEGALOVIRUS;
ANTICORPI IgM CYTOMEGALOVIRUS;
WEIL FELIX.
Tutti sono risultati negativi.
Inoltre mi sottopongo a frequenti analisi del sangue (emocromo, azotemia, creatininemia, protidogramma, sideremia, ferritina, transaminasi, bilirubina frazionata, fosfatasi alcalina, transferrinemia) a causa della mia anemia, anche nel reparto di Ematologia.
Sono tachicardica.
Spesso mi sento spossata e sono piuttosto preoccupata.
Finisco col misurare la temperatura molte volte al giorno. Ne sto facendo una malattia. Ho come la sensazione che tutto questo dipenda dall'ossessione che per me è diventata la situazione. Potrebbe essere possibile?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/07/2008

La smetta di provarsi la temperatura e di fare esami inutili. Piuttosto verifichi se, per la sua Anemia , è stata esclusa la presenza di Celiachia , che è una delle principali cause di Anemia da carenza di ferro non giustificate in altro modo.

Dott.ssa Maria Grazia Alessio
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
BERGAMO (BG)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra