L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/10/2006 17:42:23

Febbricola mal di testa

Gentile dottore le scrivo per descriverle il mio problema e cercare dei consigli. circa verso metà giugno2006 l'oculista mi ha diagnosticato la mosca nell'occhio dx dovuta a addensamento della parte liquida dell'occhio; la stessa cosa mi è successa con l'altro occhio un mese dopo (io non soffro di miopia; vedo 10/10 sx 12/10 dx) sempre verso metà giugno mi è iniziata una sensazione di gonfiore dell'orecchio dx che si irradiava all'occhio dx e successivamente si è espanso anche alla parte della testa dietro l'orecchio dx (non continua durava 30 min/ 1 ora e si ripresentava + volte nella giornata); e una specie di rigidità ai muscoli, sensezione di gonfiore, e a volte anche dolore come da eccessiva sollecitazione muscolare della parte sinistra (braccio gamba-polpaccio polso piede) che va e viene. il mio medico mi disse che poteva essere cefalea. i primi di agosto accusando stanchezza e brividi di freddo misurai la temperatura e questa da quella volta oscilla dai 36,9 ai 37,4. il medico mi mandò a fare analisi del sangue: emocromo+formula, ves, pcr, ferritina, gli unici valori sballati ma il mio medico disse di poco erano i globuli bianchi, il ferro un po' basso e la ves a 18. mi disse che probabilmente avevo avuto un'infiammazione. ripetei gli esami un mese dopo ed erano perfetti. siccome il gonfiore continuava giornalmente ma a momenti andai a fare la visita orl ma non trovò nulla. verso metà settembre mi iniziarono delle fitte giornaliere alla testa specialmente tempia dx nella parte bassa dx con una sensazione di calore e bruciore superficiale (circa 10/12). quando vado a letto le fitte si intensificano finchè non trovo una posizione comoda rilassante. ogni tanto l'indolenzimento appare anche nel polso dx; e ogni tanto in condizioni di tensione del braccio anche un lieve tremore che scompare appena rilasso la mano. il gonfiore appare solo se faccio lunghi tragitti in auto. il mio medico mi ha consigliato una visita da un'anestesista che mi ha prescritto dei tamponi nasali da fare presso il suo studio e successivamente delle sedute di trekking autogeno (che devo ancora fare) perchè pensa che tutto questo sia stress. il risultato è apprezzabile: (sono al 6 tampone su 15) la mattina ho la testa più libera e meno fitte durante la giornata (ridotte a 6/7).
riguardo alla febbre e al mal di testa l'anestesista mi ha detto che siccome faccio uso di pillola anticoncezionale FEDRA potrebbe essere anche quella. infatti devo chiedere consiglio al mio ginecologo.
lei cosa ne pensa?

inoltre a volte vedo delle piccole macchie o strisce gialle che durano un lampo. cosa può essere? devo farmi vedere di nuovo dall'oculista?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/10/2006

La componente ansiosa sembra notevole. La temperatura andrebbe descritta nel suo andamento più minuziosamente. L'emicrania e i dolori muscolari possono dipendere dalla pillola.
Si faccia rivedere dall'oculista.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra