L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

29/07/2007 15:28:06

FEBBRICOLA MALESSERE ASTENIA

Ho 26anni, vivo a Milano, sono anzi ero un ragazzo normale con una vita normale.
Da meta' aprile ho iniziato ad avere una forte astenia, inappetenza,,mal di testa, calo dell'attenzione, SUDORAZIONI DIURNE AL MINIMO SFORZO CON DELLE VAMPATE DI CALORE, FEBBRICOLA intorno ai 37.1, 37.3
Avevo i linfonodi del collo e dell'inguine un po ingrossati ma non dolenti.

Primi di Giugno 2007 febbre alta fino a 39 ed un esantema rosso su tutto il corpo. Mi hanno ricoverato in Malattie Infettive, la febbre è scesa da sola tornando a stare sempre sui 37 a riposo, e sale se faccio qualsiasi cosa. Mi sento sempre stanco, sudo moltissimo anche di notte, non riposo bene, non ho fame...

TUTTE LE ANALISI CHE MI HANNO FATTO SONO NEGATIVE, E ME NE HANNO FATTE DI OGNI, COMPRESO UNA BIOPSIA LINFONODALE E UNA BIOPSIA OSTEO MIDOLLARE...TANTO CHE MI HANNO DETTO DI BUTTARE VIA IL TERMOMETRO.(???)

Appena dimesso ho iniziato ad avvertire forte dolore ai testicoli e agli inguini con un forte senso di pesantezza nella zona pubica,
cosi' l'urologo mi ha prescritto una serie di esami e sono risultato positivo all'enterococco fecalis nella spermicoltura.Quindi prostatite.
Dopo un ciclo di 7gg di Klacid, poi 7gg di Ciproxin, e infine 20gg di Bactrim,
Con gli antibiotici sono stato leggermente meglio ma la situazione non è tornata apposto.

Continuo ad avere la febbricola e i dolori sopra descritti.
Da quando poi ho terminato la terapia antibiotica sto ancora peggio!

L'infettivologo afferma che si tratta di due cose distinte, e che la prostatite puo essere subentrata dopo un'infezione virale (non determinata pero anche dopo centinaia di esami) che ha abbasato la guardia del mio sistema immunitario.

Perche questa febbricola non se va? e come mai dopo tutti gli antibiotici presi non guarisco?
Posso avere una stupida infezione che nn si riesce a trovare?
magari davvero alle vie urinarie....
Possono essere le avvisaglie per qualcosa di piu' brutto?

Non ce la faccio davvero piu'.
Grazie infinite

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/09/2007

Caro lettore ,
in casi complessi e problematici come il suo ,senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta tramite e-mail . Bisogna, a questo punto, con serenità e calma monitorare nel tempo la sua situazione clinica senza affanni ed inutili paure che rischiano sempre di complicare tutti i quadri clinici anche da un punto di vista psicologico.
Un cordiale saluto.


Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra