L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

09/06/2006 21:02:38

Febbricola

Ho 47 anni e a settembre mi sono scomparse le mestruazioni x tre mesi , ho fatto le analisi ormonali e sembrava ke i miei ormoni fossero ormai a riposo ;Dopo 3 mesi le mestruazioni sono tornate, ho rifatto le analisi e gli ormoni erano di nuovo tutto a posto cio' normali: questo è durato x 4 mesi, poi le mestruzioni sono iniziate a durarmi 12 giorni circa e poi mi ritornaavano di nuovo dopo 15 gg.Sono stata dal ginecologo ho fatto il pap test ecotomografia real time x vedere se c'era qualche polipetto all'endometrio, invece era tutto a posto .ho fatto tutte le analisi del mondo compresi markes tumorali e analisi autoimmini , ecografia addome completo tac e rx torace a parte tutte le analisi di routine compreso mononucleosi citomegalovirus insomma tutto,a parte una tiroidite ke ho da anni e spesso una cistite nn ho nulla,il ginecologo mi ha prescritto il lutenyl da prendere dal 16 al 25 gg del ciclo:Il mio problema è ke ho una febbricola persistente da un mese max 37.5 di solito pero' è sempre 37:la mia domanda è ;puo' essere il lutenyl??il ginecologo dice di si io nn credo,anke perchè la mia temperatuta è sempre stata 36.4 max,allora mi kiedo, ho fatto tutto cosa puo' essere??mi aiuti la prego e grazie x la riaposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/06/2006

I problemi del suo ciclo mestruale sono legati ad una fase climaterica iniziale in cui le ovaia non funzionano più adeguatamente causando le irregolarità del ciclo mestruale. La temperatura non credo sia legata all' assunzione del lutenyl, ma a qualche altro problema di ordine generale. Per vedere se lei ha una reazione strana al lutenyl basta sospenderlo dopo il prossimo trattamento e stare a vedere l' andamento della temperatura e magari sostituirlo con un altro progestinico come ad esempio il farlutal da 10 mg. Se malgrado la sospensione del lutenyl persistesse la febbricola, le consiglierei di rivolgersi ad un medico internista.

Dott. Roberto Marchesin
Medico Ospedaliero
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CARATE BRIANZA (MI)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra