L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/02/2006 11:36:32

Feci inconsistenti

Gentile Dottore , da diversi anni, pur evaquando regolarmente una o due volte al giorno, le feci sono sempre liquide (diarrea) il colore delle feci è normale (marrone) solo nel caso che assumo aspirine diventa nero intenso (probabile allergia all'acido acetilsalicilico, che non uso più).
Il disturbo non è molto grave ma fastidioso.
Mi sono accorto da sempre che in occasione dell'assunzione di antibiotici, l'intestino si regolarizza al punto che non è quasi necessaria la pulizia dell'ano ; ho fatto presente questa cosa a vari medici, ma ho avuto risposte sempre evasive. L'unica cura tentata è l'assunzione di fermenti lattici che non risolvono niente.
Chiedo a voi: che disturbo potrei avere, quale potrebbe essere la cura necessaria?.
Vi ringrazio e nell'attesa vi porgo i più cordiali saluti.

Beppino

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/02/2006

La colorazione nera dopo assunzione di aspirina potrebbe essere legata a sanguinamento digestivo (ha mai eseguito gastroscopia in occasione di tali eventi ?) eseguirei alcuni esami, se non li ha già fatti. Coprocolture con ricerca parassiti e Giardia lamblia. Anticorpi anti transglutaminasi, emocromo, ves, proteina c reattiva, amilasi e lipasi. Breath test al lattosio.
Mi tenga aggiornato
Cordiali saluti

Dott. Alberto Fantin
Medico Ospedaliero
Specialista in Gastroenterologia


Risposta del07/02/2006

Ha una disbiosi intestinale, nell’intestino vivono batteri buoni e cattivi, la prevalenza dei cattivi, determina una alterazione delle feci; gli antibiotici che ha utilizzato hanno effetto su quelli, ma poi si ristabiliscono un’altra volta perchè non prevale la flora buona. Questa si alimenta di una fibra indigeribile che si chiama Inulina e che è contenuta in tutte le verdure, soprattutto nella cicoria, i nonni ad esempio usavano bere l’acqua della cottura della cicoria, poi mangiavano la cicoria condita. La flora buona va ristabilita ogni volta, ma se si mangia sbagliato o non gli diamo gli alimenti giusti, questa soccombe. Il suo indice di massa corporea è 18,6, sottopeso; Secondo problema oltre alla disbiosi potrebbe avere una grave intolleranza a qualche cibo, nella maggior parte dei casi è la farina di grano, pomodoro, cipolla, latte, che andrebbero sospesi per almeno tre mesi; l’intolleranza altera la flora intestinale in senso negativo.Le feci nere dipendono dall’assunzione dell’aspirina, è un antiaggregante piastrinico, per cui può causare emorragie. Se vuole, può controllare con gli esami:anticorpi antitransglutaminasi, antiendomisio, antigliadina. Sangue occulto nelle feciEventualmente anche una colonscopia per vedere i diverticoli probabili.

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra