16/03/09  - Fibroma osseo - Scheletro e Articolazioni

Fibroma osseo




Domanda del 16 marzo 2009
Ho 18 anni ed a causa di un forte dolore al ginocchio dx il mio medico curante mi ha fatto fare una risonanza magnetica e nella risposta c'è scritto: in corrispondenza del III diafisario distale di femore è presente, in sede intraspongiosa postero-lateralmente in comunità con la corticale ossea, area di alterata intensità di segnale, ipointesa nelle seguenze T1 pesate e ipo-iperintesa nelle seguenze T2 pesate,con dimensioni di circa 2,5cm riferibile in prima ipotesi a fibroma osseo. Vorrei sapere cosa significa ed avere un Vostro consiglio,grazie.
Risposta del 19 marzo 2009
La RMN ha evidenziato un fibroma, che in quella sede determina una debolezza strutturale e quindi un maggiore danno legato al suo sovrappeso. Pertento necessita di una dieta stretta e di una consulenza per rivelare altre alterazioni anche morfologiche delle sue ginocchia

Dott. Salvatore Scarpato
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Reumatologia
NOCERA INFERIORE (SA)



Il profilo di SALVATORE SCARPATO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Scheletro e Articolazioni



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Potrebbe interessarti
Contapassi: gli smartphone svelano quanto ci muoviamo
Scheletro e articolazioni
17 luglio 2017
Focus
Contapassi: gli smartphone svelano quanto ci muoviamo
Lavorare all’aperto diminuisce il deficit di vitamina D
Scheletro e articolazioni
28 giugno 2017
News
Lavorare all’aperto diminuisce il deficit di vitamina D