L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

17/01/2005 15:47:20

Fibromi

Buon giorno, ho 28 anni, all'età di 22 sono stata sottoposta ad un'operazione in laparoscopia per la rimozione di una cisti endometriosa, da allora ho sempre assunto la pillola per fare in modo che non ricomparisse il problema. Ho preso per 4 anni l'Ovranet e per due la Gracial. Nel frattempo che prendevo la pillola mi sono comparse un'altra cisti (ma ripiena d'acqua questa volta) che ora è di 3,5 cm e un fibroma di 3,3 cm. Questa era la situazione fino al Febbraio del 2004 quindi dopo il primo anno di assunzione della Gracial. Dopo 6 mesi, ad Ottobre 2004, un'ulteriore visita mi evidenzia la presenza di altri due fibromi! Uno di 2,5 cm e l'altro di 2,2 cm....totale tre fibromi e una cisti. La richiesta del mio ginecologo è un'ulteriore laparoscopia per eliminare i fibromi e la cisti, ma la mia domanda è la seguente: come mai dal momento che ho sempre assunto la pillola ho questi problemi di comparsa di fibromi...tra l'altro in così breve tempo...da uno a tre in sei mesi??...Secondo il mio ginecologo devo lo stesso continuare il Gracial, secondo un secondo ginecologo che ho personalmente consultato per un ulteriore parere la dovrei provare a sospendere, e tra l'altro lui non opererebbe subito, ma terrebbe sotto controllo con ecografie regolari ogni 3-4 mesi. Dopo un'eventuale operazione non mi consiglia più l'uso della pillola. Lei cosa ne pensa? Mi farebbe continuare la pillola? Opererebbe subito? La ringrazio in anticipo

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/01/2005

L'attuale terapia medica dell' Endometriosi è l'assunzione della pillola a basso dosaggio estrogenico. Non posso dirle nulla riguardo ai fibromi perchè non so la loro localizzazione rispetto alla cavità uterina. Se sono asintomatici (non causano aumento del flusso mestruale), per le dimensioni che mi riferisce non dovrebbe essere necessaria la loro asportazione. Per la cisti ovarica potrebbe essere utile l'assunzione della pillola senza la settimana d'intervallo, cosa che bloccherebbe le mestruazioni, per un periodo di tre mesi, e ricontrollarla in ecografia al termine dei tre mesi.

Dott. Benedetto De Pasquale
Medico Ospedaliero
SONDALO (SO)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra