L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/07/2006 11:18:18

Fidanzato ansioso

Salve,
il mio fidanzato (23 anni) soffre da un po' di tempo di Ansia , leggeri attacchi di panico e ha difficolta' alle volte a trovarsi in luoghi che non siano la sua casa.
Questi problemi secondo lui gli derivano anche dal fatto che gli e' stata riscontrata un ipotrofia al braccio e alla gamba destra e che quindi questo lo renda insicuro e a disagio.
Da circa 2 anni e' in cura presso una psichiatra, mentre io che ho problemi di Ansia mi sono rivolta uno psicologo e solo al bisogno prendo l'EN.
Secondo lei non sarebbe piu' opportuno che si rivolgesse anche ad un psicologo visto che spesso non riesce a sfogarsi?
Grazie


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/07/2006

se il problema è l'insicurezza e la vergogna e la difficoltà ad accettare la situazione di menomazione credo che una psicoterapia possa essere molto utile, forse più dei farmaci. è comunque fondamentale sia che sia uno psichiatra, sia che sia uno psicologo che ci sia uno spazio per parlare del problema (e per essere ascoltato) e per sfogarsi come dice lei.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra