L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

11/07/2007 23:03:46

Fistola sacrococcigea

Salve,ho subito l'asportazione di una fistola sacrococcigea abbastanza infiammata circa 15 gg fa con un anestesia locale ed il chirurgo ha optato per una rimarginazione aperta della ferita,mi sembra che si dica rimarginazione di seconda intenzione,nonostante la faccio medicare ogni due giorni continua ad uscire liquido dalla ferita E normale?visto che sono prossimo ad andare al mare posso fare il bagno?che tempi occorrono affinche' la ferita si rimargini?Vi ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/07/2007

la guarigione di una ferita chirurgica non suturata si chiama cicatrizzazione per seconda intenzione.
è assolutamente importante non far chiudere il "tetto" della ferita. la guarigione deve progredire dal basso (interno) verso l'alto e per ultima dovrà scorrere la cute.
i tempi sono piuttosto lunghi, ma vedrà che, in mani esperte, tutto andrà bene.
comunque, per sua informazione visiti www.cistipilonidale.it
cordialità

Dott. Paolo Bruschelli
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
MONTECOSARO (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra