L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

02/12/2004 17:58:25

Fistole-morbo di crohn

Dopo dolori articolari sopra la cresta iliaca in marzo di quest'anno vengo sottoposta ad una risonanza con diagnosi di borsite-fascite, sottoposta a cicli di ultrasuoni si forma una specie di ascesso sottocutaneo rtosso e caldo, in giugno sembro guarita quando dopo un altro ciclo di ultrasuoni questo si apre ed inizia a spurgare, in giugno vengo sottoposta ad un'altra rmn dove viene evidenziato delle fistole che sbocco all'esterne, eliquido sopra tutta la cresta iliaca con liquido nel muscolo psoas, ed linfonodo reattivo di 2cm, l'ultima risonanza e' praticamente invarita, e dopo numerose peregrinazioni da un' ortopedico all'altro, ipotizzando tra l'altro eziologia tubercolare, mi e' stato paventata la possibilita' del Morbo di Crohn , SOTTOLINEO CHE NON HO SCARICHE E VADO IN BAGNO REGOLARE , ho un leggero dolora alla parte inferiore dx dell'addome, e tre giorni fa ho trovato del sangue rosso vivo nella carta, il mio dottore dice che sono emmoroidi. devo decidere sulla colonscopia, mi dispiace per la lungaggine, ma e' tutto molto complicato e deprimente. Ringraziando ..buon lavoro

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/12/2004

Anche se non ha sintomi intestinali la possibile esistenza di un Morbo di Crohn va sempre sospettata in casi come il Suo. La colonscopia e' doverosa.

Dott. Mario Guslandi
Medico Ospedaliero
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra