L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

10/02/2005 15:13:22

Fistole sacro-coccigea

Buongiorno, vorrei avere delle informazioni sulle fistole sacro-coccigee.
Mio marito è stato operato per 3 volte, di cui una con punti di sutura e due volte lasciando aperta la ferita.
La fistole è stata rimossa subito con la prima operazione e non si è + riformata, ma continua ad essere "tagliato" x' la ferita rimane aperta, non si rimargina, cresce la carne ma non lo strato di pelle. Vorrebbe provare a fare un intervento di plastica ma gli è stato risposto che non servirebbe a nulla x' se la pelle non si riforma forse c'è ancora qualche problema + sotto.
Ora sta facendo delle medicazioni con nitrato d'argento ma gli hanno già preventivato un'altro intervento con l'apertura della ferita fino all'osso.
Ha iniziato con questo problema a Marzo 2003, ora sono passati due anni senza risultati positivi...c'è qualcuno che può darci delle spiegazioni su questo argomento?

Grazie infinite e saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/02/2005

Suo marito ha altre patologie di base tipo Diabete ? Primja di rifare l'asportazione di tutto il tessuto varrebbe la pena tentare un innesto dermo epidermico in chirurgia plastica.

Dott. Giovanni Petracca
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Medico Ospedaliero


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra