L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

31/01/2006 22:17:07

Flebite

Gentilissimi Dottori sono un ragazzo di 33 anni alto 1.70 peso 77Kg, avendo un padre che ha sofferto e soffre di una flebite superficiale e profonda ad una gamba, quanto questo può incidere su una eventualei familiarità della stessa patologia? Che esami e con che frequenza mi consigliate di fare? Grazie per la vostra attenzione. Cordiali saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/02/2006

Andrebbe innanzitutto chiarita l'origine della Flebite che ha colpito suo Padre, che non necessariamente è espressione di una costituzionale insufficienza venosa. Le affezioni venose, pur non essendo malattie ereditarie, hanno tendenza a manifestarsi nei discendenti. Sono maggiormente a rischio i soggetti di sesso femminile e il numero di gravidanze è la concausa più importante insieme al sovrappeso. Posso solo consigliarLe di sottoporsi ad una visita preventiva, di controllare il suo peso (che mi sembra in leggero eccesso) e di astenersi da attività fisiche che comportino prolungata stazione eretta o sforzo eccessivo della muscolatura addominale.

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra