L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

10/12/2006 19:56:26

Formicolio al pollice della mano dx

...Continuo... Capisco che lavare le mani con l'acqua tiepida o calda possa darmi fastidio per via dell'infiammazione, ma perchè continuo a sentire quel fastidioso formicolio e, di tanto in tanto, mi capita di sentire che mi manca la forza nel muscolo abduttore e flessore breve del pollice? E perchè, di notte, mi capita di svegliarmi per via del dito addormentato? So di poter sembrare la solita persona convinta di avere problemi, magari anche presuntuosa, ma posso garantirle che, ogni volta che ho insistito ad andare dal medico, puntualmente, alla fine, hanno dovuto darmi ragione anche quando dagli accertamenti sembrava che non avessi nulla...Non voglio star qui a farmi commiserare e ripeto che non vorrei sembrar presuntuosa, ma non vedo il motivo per cui dovrei dire d'aver un fastidio se non fosse davvero così. Anche perchè sopporto abbastanza bene il dolore per cui mi rivolgo a medici solo quando penso davvero d'aver qualche patologia. Non pretendo di dire che ho la sindrome del tunnel carpale, anche perchè non mi farebbe piacere soprattutto dati gli scarsi risultati che mio padre ha avuto dalle operazioni(lui ne ha sofferto ad entrambe le mani), ma vorrei un'adeguata cura perchè ho già provato con antinfiammatori ed il formicolio non mi è passato. Ho pensato di provare anche con del ghiaccio con la speranza che, se davvero fosse solo infiammazione, passi. Ah! dimenticavo: non mi è mai capitato di farmi cadere qualcosa di mano, ma quando impugno qualcosa ho come la sensazione che potrebbe cadermi e che io non abbia la forza necessaria per svolgere quel determinato sforzo...Mi riferisco anche ad una semplice bottiglia... Ormai la cosa va avanti da alcuni mesi e davvero non so più che fare anche perché avverto forti dolori al polso ed al dito medio e, qualche volta, ho difficoltà nell’addormentarmi. Mi capita anche che, quando mando qualche messaggio col telefonino, son convinta di premere il tasto ma, in realtà, nn è così. Che fare? Devo insistere ad andare dall’ortopedico oppure è solo una convinzione mia? Nell'attesa di una vostra risposta, vi ringrazio moltissimo per l'attenzione dimostratami. Vi porgo distinti saluti e vi ringrazio nuovamente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/12/2006

dai sintomi che descrive deve rivolgersi all'ortopedico ,per poi praticare un esame elettroneuromiogragafico della mano e del polso. in base all'esito dell'esame si decide , poi la terapia più idonea

Dott. Cosimo Chiummo
Specialista convenzionato
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CASORIA (NA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra