L'esperto risponde

Domanda di: Mente e cervello

13/07/2005 19:44:07

Formicolio e indolenzimento permanente al mignolo della mano sinistra

Salve e grazie del servizio che forniTe gratuitamente,
da 2 settimane circa mi è comparso senza alcun motivo apparente un formicolio che va e viene al mignolo, all'anulare e al dito medio della mano sinistra, alle volte questo fastidio si manifesta come una "vampata istantanea" che avvolge le dita in questione e mezzo palmo della mano. Anche quando non avverto il formicolio sento sempre il mignolo indolenzito, particolarmente la falangetta, non avverto dolore e le dita in questione non hanno né gonfiore né colore strano né cali di mobilità e forza.
Ho 27 anni, ho fatto di recentissimamente visite cardiologiche, esami del sangue e urine ed è risultato tutto ok, faccio una vita sedentaria.
In attesta di un Vostro riscontro porgo i miei più cordiali saluti.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del17/07/2005

La sintomatologia che riferisce è molto sfumata e poco chiara nella sua descrizione (non si preoccupi, purtroppo i disturbi della sensibilità sono sempre molto difficili da descrivere).
Se dovesse persistere tale sintomatologia, le consiglio di consultare un Neurolgogo.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)

Risposta del18/07/2005

Salve a Lei,
i Suoi disturbi (che Lei descrive con abbastanza precisione) sembrano riferirsi a una sofferenza del nervo ulnare.
Le consiglio di sottoporsi a un esame Elettromiografico per sospetta compressione del nervo ulnare al gomito, dopo di che (se l'esame è positivo) si faccia visitare da un neurochirurgo o da un ortopedico che si occupa di tale chirurgia, o da un chirurgo della mano.
Mi faccia sapere.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)



Altre risposte di Mente e cervello


© RIPRODUZIONE RISERVATA