L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

10/06/2007 19:09:08

Forti dolori fianco destro inguine destro

Gentilissimo Professore confido in una sua cortese risposta, sono affetta da cardiopatia ischemica e ipertensiva, a febbraio 2007 ho effettuato radiografie al digerente con mezzi di contrasto , bario e duogas, da quel momento ho fortissimi dolori al fianco destro che si propagano all’inguine e proseguono costole lato destro, ho effettuato gastroscopia con biopsia il 20 aprile 2007 , esito : ernia iatale non complicata, con cardite ed antrite cronica all’esame endoscopico, segue rettocolonscopia completa, il 9 maggio 2007 il cui esito è stato: piccolo polipo (asportato durante l’esame)del sigma di 8 millimetri e stato prediverticolare allo stesso livello, in soggetto con emorroidi interne. esito istologico del polipo: adenoma tubulare con displasia focale di basso grado ed edema dello stroma; Il test all’urea marcata ha dato esido di infezione da hp a carica media, ho inoltre un calcolo al rene sinistro di sei millimetri, in più ho una sublussazione al coccige e due vertebre schiacciate, lordosi, ho una marcata ansia di tipo misto, ho fatto uso per moltissimi anni di dominans forte e reliberan. Mi sono sottoposta ecografia addome completo esito di steatosi di grado medio. Sottoposta ad esame completo feci e urine, coprocultura, antibiogramma tutto negativo, solo fibrinogeno alto 525. Dal 12 /02/07 ad oggi ho perso 20 chili, bevo molta acqua e mangio solo carni bianche, A COSA SONO ATTRIBUIBILI QUESTI PERSISTENTI DOLORI e come combatterli? La prego di aiutarmi grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/06/2007

CAra signora, non si agiti. Dal punto di vista gastroenterologico non ha cose importanti: una lieve Esofagite da reflusso, che si puo' curare bene con una copr. al giorno di un inibitore di pompa; per l' Helicobacter si faccia prescrivere dal suo medico il trattamento antibiotico per eliminarlo. Il piccolo polipo mostrava solo una lieve displasia, che richiedera' un eventuale controllo solo tra 4-5 anni, e comunque e' stato asportato. I dolori che accusa, data la loro irradiazion, penso che possano derivare piu' dalla colonna vertebrale che dal colon. Se e' cosi', forse ha piu' bisogno di un ortopedico o di un fisioterapista. Cari saluti.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra